Empatia e Amicizia - Cesena

in
Descrizione: 
Osho Inipi Circle
Data: 
Fri, 10/05/2019 - 21:30 - Sun, 12/05/2019 - 17:00

“Il corso sull’empatia e le relazioni è stato pratico e, sebbene con un approccio fondato sul buon senso, è stato anche profondo e sento che sarò in grado di applicare le lezioni che ho appreso a tutte le relazioni della mia vita per migliorarle, inclusa la relazione con me stessa.” Emer C., 45 anni, manager, Dublin, Ireland

“Il corso mi ha dato una comprensione interiore del livello della mia stessa empatia così come del sentire e leggere sul piano emozionale le situazioni degli altri. L’esperienza dell’Inipi (capanna sudatoria, ndr.) è stata potente è ha lasciato nel mio cuore un bellissimo sentimento amorevole. Dopo il corso sento che mi sono state date le chiavi per avere relazioni migliori nella mia vita, specialmente con me stessa.”   Mia S., 43 anni, artista, Finland

 

informazioni sul corso

  • da ven 10 a dom 12 maggio 2019
  • inizio: ore 21.3o di venerdi
  • fine: ore 17.oo di domenica
  • corso residenziale
  • location: Casa Zuccabà
    via Tomba di Bracciano 332  -  Bertinoro (Forlì-Cesena)
  • informazioni e prenotazioni: info@stellesullaterra.com    tel: 3928079288

crediti formativi
La partecipazione a questo corso permette di ottenere crediti formativi professionali per Operatore Olistico e crediti di aggiornamento professionale ECP. Attività professionale disciplinata ai sensi della L. 14-01-2013 n. 4.

 

temi del corso

Empatia è la capacità naturale di sentire l’altro dentro di noi, di metterci nei suoi panni e comprendere come ci sentiremmo al suo posto, ed è allo stesso tempo l’abilità a capire come l’altro ci percepisce. Esplorare i vari gradi di empatia, trovare il nostro, appropriarsi delle chiavi coscienti per estenderlo sono alcuni dei temi portanti di questo innovativo corso. Cosa succede a chi non è empatico, cosa vuol dire malvagio, quando e perché si interrompono i nostri circuiti empatici? L’importanza della piena comprensione del corredo naturale dell’empatia è fondamentale per vivere bene, per la propria e altrui libertà, per il successo professionale. Significa migliorare le proprie relazioni, perché imparare a vedere l’altro e capire come ci vede a sua volta è essenziale per la qualità dei rapporti umani. È comprendere le basi di una corretta comunicazione empatica, che tiene conto contemporaneamente di sé e dell'altro, prevenendo e sciogliendo le probabilità di incomprensione e conflitto. Vuol dire aumentare la percezione di se stessi, con compassione consapevole e capacità di scelta. Infine, empatia è anche con la natura, e lo strumento dell'Inipi (capanna sudatoria) è lo spazio più dolce e profondo nel quale incontrarla.
Spaziando tra le più recenti scoperte sull’empatia e integrandole con lo strumento della meditazione ed esperienze dirette, questo corso rappresenta una svolta fondamentale nella visione personale e collettiva. Un prezioso e rivoluzionario strumento per ogni singolo individuo e per i professionisti del settore.

 

Durante il corso
Che cos’è l’empatia – La differenza tra empatia e simpatia - Empatia cognitiva ed empatia affettiva - La risposta appropriata - Gradi di empatia - Un nuovo concetto di malvagità – L’erosione empatica collettiva – L’erosione empatica individuale – Empatia e relazioni – Percepire sé - Percepire l’altro – Come siamo percepiti dall’altro – Chiavi empatiche per lo sviluppo delle relazioni - Corretta comunicazione empatica - Profili e disturbi dell’empatia – Empatia e relazioni d’aiuto – Empatia ed evoluzione - Empatia Globale

Esperienze
Quanto sei empatico/a oggettivamente e quanto credevi di esserlo - Leggi la mente negli occhi: abilità di empatia cognitiva - Empathetic Games (motorietà, collaborazione ed empatia) – La linea del Quoziente Empatico - Centratura Empatica: la connessione Hara-Cuore - Gli occhi del cuore - Meditazioni - Inipi (capanna sudatoria, partecipazione a libera discrezione individuale)

 

perché partecipare ai corsi

 

“Un essere umano è parte di un tutto che chiamiamo 'universo', una parte limitata nel tempo e nello spazio. Sperimenta se stesso, i pensieri e le sensazioni come qualcosa di separato dal resto, in quella che è una specie di illusione ottica della coscienza. Questa illusione è una sorta di prigione, che ci limita ai nostri desideri personali e all'affetto per le poche persone che ci sono più vicine. Il nostro compito è quello di liberarci da questa prigione, allargando in centri concentrici la nostra compassione, per abbracciare tutte le creature viventi e tutta la natura nella sua bellezza.” Albert Einstein