Responsabilità: dalla reazione alla rEvoluzione

in
Descrizione: 
Osho Inipi Circle
Data: 
Fri, 06/12/2013 - 21:00 - Sun, 08/12/2013 - 17:00
OSHO INIPI CIRCLE presenta
NUOVI CORSI 2013: LA PSICOLOGIA DELLO ZORBA

I gruppi che sono proposti quest'anno rispecchiano un intento sempre più forte: sviluppare assieme i semi di una nuova coscienza, individuale, ambientale e collettiva, che possano sbocciare nella ricerca interiore, nelle relazioni umane, nella società.

Con questo lavoro non si insegna come vivere meglio, come ottenere successo, come gestire i compromessi. Si tratta invece di riunire persone che siano pronte ad andare a fondo della verità, a emanciparsi da limiti, timori e catene. La psicologia dello Zorba è ricerca e sperimentazione di nuovi modelli di aggregazione, sistemici, di cooperazione e creatività. E' l'estensione cosciente dei limiti dell'empatia, fino a includere noi stessi, gli altri e la natura. E' una condivisione di strumenti di comprensione, salvaguardia e protezione dall'imposizione di modelli sociali e di consumo. E' educazione all'uso dell'intelligenza critica.
La meditazione non è abbastanza, senza amore e azione.
Questi gruppi sono un invito per chi vuole essere il contagioso seme vivente del cambiamento, per chi si sente disposto ad attuare nella propria vita le trasformazioni che rendono possibile una rivoluzione interiore e il riflesso esteriore di questa.
Ognuno dei corsi può essere frequentato singolarmente. Ciò nonostante essi hanno un filo conduttore, legato da tre elementi fondanti: Emancipazione, Educazione, Evoluzione. Durante i giorni dedicati a queste esperienze, si includono pratica e teoria, meditazione e divertimento, socialità e profondo contatto consapevole con la natura. E' previsto il rituale dell'Inipi, capanna sudatoria, la partecipazione al quale è a libera discrezione individuale. I corsi sono aperti a tutti; ai partecipanti non sono richiesti requisiti, eccetto la propria totalità e sincero interesse.

  • Video : New Age, Responsabilità e Rivoluzione. La New Age è veramente tale o è una moda che riproduce meccanismi e condizionamenti ai quali ci si vorrebbe ribellare e, invece, si finisce per reagire inconsapevolmente? Esistono le pillole magiche per il benessere oppure, come afferma Arshad, "...bisogna farsi un... come una capanna per conoscere un po' meglio se stessi, gli altri e l'ambiente che ci circonda"? E' possibile una rivoluzione radicale che non sia una reazione? Qual'è il ruolo della responsabilità?   in italiano, 06,51min

  • Responsabilità:
    dalla reazione alla rEvoluzione

Semplicità, fluire con la natura e l'amicizia, riavvicinarsi alla spontaneità e prendere una sana boccata di respiro, per chiudere un anno intenso e ricaricarci per quello nuovo.
Social event, inipi, celebration, divertimento, meditazione.
Quest'anno Natale arriva prima.

Ribelle è chi vuole crescere perché crescere è la sua natura, perché la natura stessa cresce.

Ribelle non è contro qualcosa o qualcuno. L'albero non cresce contro un altro albero, contro le rocce o le piante, contro il cielo o la terra. Ma se qualcosa impedisce all'albero di crescere, allora le sue stesse radici si ribellano, sfondando vasi, spaccando asfalti, abbattendo muri. Né maschile né femminile, ribelle è la forza interiore che non si adatta alla norma finché questa non si adatta all'individuo. Il vero ribelle lascia la reazione per assumersi la responsabilità di una rivoluzione. Anzi, di una rEvoluzione, di una nuova evoluzione cosciente. Il ribelle è pronto per la rivoluzione interiore e per i suoi riflessi esteriori.

In questo gruppo il ribelle interiore è il risultato della naturalezza, della spontaneità consapevole attraverso la quale incontriamo noi stessi e gli altri, e ci lasciamo andare in profondità nella natura. Nella semplicità del fluire di questi elementi emergono forza, stimolo e centratura per i propri valori individuali e sociali.